Testo di Che giorno è di Marco Masini

Mancano pochissimi giorni all'inizio del Festival di Sanremo 2015. Carlo Conti, Emma, Arisa e Rocio Munoz Morales si apprestano a condurre la 65° edizione della kermesse canora più importante e popolare della televisione italiana.

Marco Masini sarà uno dei venti cantanti in gara nella categoria Big a contendersi la vittoria finale. Il cantante si esibirà con Che giorno è sul palco del Teatro Ariston.

Ecco il testo di Che giorno è di Marco Masini:

Che giorno è
Ti stai annoiando di te
Che parli cinicamente
Niente vale niente
Ti vedo ma sei assente
Quasi trasparente
Dimmi che giorno è
Ti stai stufando anche te
Di non avere un posto
Un sogno che è rimasto
E non sentire il gusto
Del sole a ferragosto
E no così non va
Non stiamo mica giocando
Con questa eternità... l'eternità
Vivere cadere vivere e rialzarsi vivere
Ricominciare
Come la prima volta
Dimmi che adesso t'importa
E smettila di smettere
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere e
Riconquistarsi
Come l'ultima volta
In questa vita che ha fretta
Di vivere che giorno è
Che giorno è
Se ti accontenti di te
Se resti ancora a ieri
A tutti quei desideri
Pensieri con lei ali
Ma sempre e solo da domani
E invece è tutto qua... è qua
E' come un appuntamento
Con la casualità
Vivere cadere vivere e rialzarsi vivere
Ricominciare
Come la prima volta
Dimmi che adesso t'importa
E smettila di smettere
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere riconquistarsi
Come l'ultima volta
In questa vita che ha fretta
DI vivere che giorno è
Che giorno è
Dimmi che è il giorno perfetto, sì
Per ritrovarci già, trovarti qua
E riniziare a vivere...
Io e te...
Vivere ed amarsi vivere e lasciarsi vivere riconquistarsi
Come l'ultima volta
In questa vita che ha fretta
Riapriamo ancora una porta
E raddrizziamo la rotta
Per vivere che giorno è