Al via la terza edizione di The Voice of Italy, da mercoledì 25 febbraio su Rai Due

Tutto è pronto per la terza edizione di The Voice of Italy, il talent di Rai Due in cerca della nuova voce della musica italiana.

Lo scorso anno la competizione venne vinta da Suor Cristina, componente della squadra di  J-Ax, ma le polemiche sollevate dal suo abito furono molte di più delle copie vendute del suo album di debutto

Federico Russo sarà al timone della trasmissione per il secondo anno consecutivo così come la parte web sarà nuovamente nuovamente affidata a Valentina Correani, ex volto di MTv.

La novità sostanziale di quest'anno sarà l'assenza di Raffaella Carrà, attualmente in onda su Rai Uno con Forte Forte Forte, talent che avrebbe dovuto stravolgere la televisione italiana, ma che in realtà sta soccombendo sotto i dati auditel.

Il posto di Raffaella Carrà sarà preso da ben due persone: Francesco Facchinetti e Roby Facchinetti. Il duo varrà come un unico giudice e affiancherà J-Ax, Noemi e Piero Pelù.

La prima edizione di The Voice of Italy ha chiuso con una media di 3.304.000 di telespettatori e il 13,74% di share, la seconda si è confermata un successo con 3.208.000 telespettatori e il 14,13% di share.

Come andrà questa nuova edizione? La partenza è fissata per mercoledì 25 febbraio, alle 21.10, su Rai Due.