Il nuovo Carramba è Find my Family su La5

Sono un pò di notti che l'insonnia mi sta tenendo sveglio e quando il sonno sembra proprio non voler giungere l'unica cosa da fare è sdraiarsi sul divano, infilarsi la coperta con le maniche, accendere la tv e bere un thè caldo (si lo so, la mia vita notturna è fantastica).

Così l'altra sera tra una replica di Uomini e Donne e Sepolti in Casa su Real Time il destino mi ha portato su La5 dove ho visto per la prima volta Find my family-Finalmente insieme.

Find my family è un programma inglese che racconta storie di persone che a causa di motivi personali e passati burrascosi si sono dovuti allontanare dai loro cari, a volte alcuni non li hanno neanche mai incontrati.

La maggior parte delle storie tratta di ragazze madri che non potendo tenere il loro bambino hanno deciso di darlo in adozione e dopo decenni spesi a tentare di ritrovarlo si sono rivolte al programma.

I due conduttori della trasmissione si mettono così alla ricerca delle persone e dopo lunghi viaggi e trafile burocratiche riescono a farli incontrare, o talvolta far conoscere.

Find my family strizza l'occhiolino a Carramba ma allo stesso tempo se ne discosta in quanto meno incentrato sulla componente emozionale ma più sulla storia in sè, il tutto condito da un perfetto racconto per nulla morboso e molto accattivante.

Il programma, in onda su La5, risulta quindi molto piacevole e nonostante la tarda ora di messa in onda tiene lo spettatore ben incollato alla tv con la curiosità di vedere l'incontro finale tra i due cari.

Ancora una volta una delle reti minori della nostra televisione italiane, prima fra tutte Real Time, dimostra come non solo le grandi reti siano in grado di proporre format interessanti ma come la guerra all'auditel sia ora più che mai tra tanti canali.

Bel programma!

Voi l'avete mai visto?