Barbara d'Urso inarrestabile, porta in alto Domenica Live

Ieri pomeriggio si è conclusa la prima parte della seconda edizione di Domenica Live e stando agli ascolti ottenuti in questi primi tre mesi Barbara d'Urso può dirsi più che entusiasta.

Entrata in corsa lo scorso anno per arginare la crisi di ascolti prodotta da Alessio Vinci e Sabrina Scampini, la ex Dottorssa Giò ha preso in mano il programma e con ospiti non molto famosi è riuscita a risollevare le sorti del pomeriggio di Canale 5.

Partiamo col ricordare che tutti gli ospiti presenti all'interno delle trasmissioni di Barbara d'Urso, sia Pomeriggio 5 che Domenica Live, non vengono pagati e se quindi fino ad ora vi siete chiesti perchè Rai Uno proponesse personaggi più popolari, da attori a cantanti affermati, rispetto a ex concorrenti di reality, avete trovato la risposta.

Barbara d'Urso può contare solo ed esclusivamente su personaggi che decidono di andare in televisione a costo zero, se togliete quindi tutti quelli che per un'apparizione richiedono un compenso il gioco è fatto.

Dopo aver chiarito questo aspetto passiamo agli ascolti con i dati alla mano.

Nelle prime puntate della conduzione Vinci-Scapini Domenica Live venne battuta per tutte le sue cinque ore, dalle 14 alle 18:50, registrando una media di ascolti pari all'8% di share.

L'arrivo della d'Urso ha fortemente risollevato gli ascolti chiudendo la scorsa stagione con una media intorno al 14%.

Discorso diverso invece per quest'anno poichè oltre a ritrovarsi contro la forza di Domenca In si è dovuta scontrare anche con il ritorno di Mara Venier, volta della domenica italiana televisiva per eccellenza.

Nonostante quindi fosse partita in svantaggio la d'Urso ha saputo trovare la chiave vincente tant'è che nelle ultime settimane ha pareggiato o addirittura superato, ad esempio anche ieri pomeriggio, la diretta rivale sia per termini di share che di telespettatori.

Quindi ancora una volta Barbara d'Urso ha mostrato di essere una grande professionista e nonostante il pubblico si spacchi completamente a metà nei suoi confronti, c'è chi la ama e c'è chi la odia, le va riconosciuta la capacità di ottenere grandi ascolti budget e ospiti pari a zero.

Discorso ulteriormente diverso per Pomeriggio 5 che ogni giorno batte la concorrenza come mai era successo in trent'anni di tv.

Che piaccia o no Barbara d'Urso si conferma quindi una delle conduttrici mediaticamente più forti e più scelte e del pubblico.

Ora abbattetemi pure con gli insulti!