Miss Italia 2013: freddo, noioso e insapore!

Francesca Chillemi (28 anni)
Ieri sera su La7 è andata in onda la finale di Miss Italia 2013, uno show a metà tra le nostalgiche edizione Rai e il nulla più totale.

La serata è scorsa molto bene e senza intoppi ma forse è proprio questo che ha reso la trasmissione incolore e insapore, nessun grande momento catalizzatore, nessuna polemica che abbia attirato l'attenzione e nemmeno ospiti di grande risalto.

Massimo Ghini e Cesare Bocci hanno saputo condurre decentemente la trasmissione, soprattutto Bocci, più serio e istituzionale rispetto al collega che credeva di essere ancora in un cinepattone.


Cesare Bocci (56 anni)
Francesca Chillemi ha saputo invece reggere molto bene il ruolo di "spalla" o co-conduttirce poichè nonostante abbia avuto un ruolo minore rispetto agli altri due è comunque stata in grado di dialogare con i giurati e dare una ventata di freschezza alla trasmissione esibendosi anche in una coreografia bollywoodiana.

A complicare la situazione ci hanno pensato gli ospiti, prima il super-ospite Siani che invece di sollevare la serata ha affossato il pubblico con un monologo scontato, moralista e per nulla nuovo, Max Gazzè che sembrava voler essere in un altro posto e Nina Zilli di cui non riesco proprio a comprendere la partecipazione poichè da sempre contro i talent.

Anche i giurati speciali, Rita Dalla Chiesa e Salvo Sottile in primis, sono stati messi in secondo piano, perchè non pubblicizzare i loro programmi?


Massimo Ghini (59 anni)
Però il problema pi grande della serata è stata l'atmosfera, fredda, glaciale e stanca, tanto che a metà della serata Patrizia Mirigliani non era neanche più presente in studio mentre a fine serata Salvo Sottile ha dichiarato che non tornerà mai più a Miss Italia.

La serata di ieri sera è stata quindi una grande occasione persa per La7. 

La rete di Urbano Cairo avrebbe potuto credere maggiormente nella kermesse, magari facendo due serate e affidando la conduzione a Cesare Bocci e Francesca Chillemi e dando però anche maggior spazio ai giurati.

L'esperimento non è evidentemente riuscito e se l'anno prossimo non verranno attuate delle modifiche è molto probabile che la trasmissione morirà.

Insomma Miss Italia 2013, per te Miss Italia finisce qui!